Working for Altrove

Il progetto

A cavallo fra il 2019 e il 2020, l’Associazione Mercanti di Idee vince il bando per la gestione del Teatro Altrove, centro culturale storico del quartiere della Maddalena a Genova.

Il progetto Altrove si fonda su quattro termini chiave, che ne costituiscono i punti cardinali: etica, positività, innovazione e connessioni. L’obiettivo del progetto è quello di trasformare l’Altrove in un punto di riferimento per il quartiere della Maddalena, proponendo una realtà inclusiva e ispirante per studenti, giovani, famiglie, cittadini. Per fare questo, l’attività si strutturerà su più livelli, organizzando eventi che variano dalla divulgazione scientifica al food, dalle iniziative sociali alle espressioni artistiche.

La vision

Il fine ultimo del progetto è quello di dimostrare che esiste un altro modo: un altro modo di pensare, un altro modo di mangiare, un altro modo di stare in società. Esiste un altro mo(n)do, e la soglia dell’Altrove sarà un portale per accedervi.

La vision dell’Associazione, con il progetto Altrove, è quello di dare vita a un ambiente vivibile, creativo e inclusivo, grazie anche alla Call for Ideas aperta a tutte le associazioni e i privati che vogliono collaborare.

Il team

L’Associazione Mercanti di Idee è una realtà senza scopo di lucro che nasce nel 2015 con l’obiettivo di portare a Genova un evento in stile TED (Technology, Entertainment & Design), il format di conferenze divulgative più conosciuto al mondo. Nel 2019 TEDxGenova vince il bando del Comune di Genova – “Genova dei Festival”. In 4 anni di attività l’Associazione riesce a raccogliere fondi e partnership importanti. Il totale è di più di 80 partner (locali e nazionali) coinvolti nei 9 eventi organizzati.

Il team è attualmente composto completamente da volontari, professionisti nel loro ambito di competenza. Parteciperanno al progetto per l’Altrove:

Davide Pignone
Gestione del progetto e curatela

Fernanda Leitão
Segreteria Amministrativa

Ludovica Pellizzetti
Gestione del personale e pubbliche relazioni

Annapaola Vacanti
Grafica e arte

Daniele Bonanzinga
Comunicazione

Matteo Altamura
Gestione operativa